Albertini - Origine del Cognome

Origine del cognome Albertini
Origine
Dovrebbe derivare dal nome Adalberto che ha origine da due vocaboli germanici athala (nobiltà) e bertha (illustre), ed identificava cioè un individuo di nobile stirpe, di splendente nobiltà. Il nome, per imitazione, venne dato, in epoca medioevale, a bambini come indice di nobiltà e poi come semplice augurio. 
Il cognome Albertini è tipico della zona che comprende Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Marche.
Presenza
Ci sono circa 3553 famiglie Albertini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Albertini in Italia!
Popolarità
Il cognome Albertini è 259° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Albertini è 18° nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola
Il cognome Albertini è nel comune di CALDIERO (VR)
Stemma
Stemma della famiglia AlbertiniAlbertini (TOS VEN) (Firenze, Verona)
inquartato: nel 1º partito: I. d'oro a una testa di moro attorcigliata del campo; 2, interzato in fascia: a) d'azzurro al cappello cardinalizio di rosso; b) di rosso al leone leopardito di argento; c) d'argento pieno; nel 2º d'azzurro a 3 stelle d'8 raggi sormontate da 3 gigli d'oro, posti fra i quattro pendenti di un lambello di rosso; nel 3º partito: nel I d'argento a un angioletto di carnagione, cinto di una sciarpa del campo e tenente fra le mani un albero al naturale; nel 2º d'azzurro al capriolo di rosso sormontato da una stella di 8 raggi d'oro; nel 4º d'oro alla croce di rosso, accantonata da 4 rose, di quattro foglie di rosso. Sul tutto: d'azzurro ad un volo abbassato d'argento bordato d'oro. Al capo di nero alla croce biforcata d'argento
Stemma della famiglia AlbertiniAlbertini (CAM) (Nola)
Giglio
Stemma della famiglia AlbertiniAlbertini (CAM LOM) (Napoli, Cimitile, Nola, Milano) Titoli: Principe di Loverano, di Cimitile, di S. Severino di Cammarota, di Faggiano; Marchese di S. Marzano; conte palatino, di Prato; barone di Camposano, di Tufino, di Vignola, di Sirignano, di San Barbato, di Castelcicala, di Franchino; signore di Grottola, Foresta, Ortoli, Saccaccio, Infermeria, Canonica, Starza di San Paolo, Fabbrica; Patrizio Napolitano, Don
di azzurro, all'aquila spiegata di argento coronata d'oro attraversata da una fascia di rosso caricata di cinque gigli di oro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook