Aceti - Origine del Cognome

Origine del cognome Aceti
Origine
Dovrebbe derivare dal soprannome e quindi nome medioevale Acetus di cui si hanno tracce fin dal 1200, a sua volta derivato dal nome latino Ancetus. Si ricorda con questo nome il ventesimo Papa (Sant'Aniceto) a capo del Vaticano dal 155 al 166: "...Polycarpus, discipulus Apostolorum et episcopus Smyrnensis, hospes Ignatii Antiocheni, Romam profectus est ad quaestionem de festo Paschatis cum Anceto papa tractandam. ..".
Il cognome Aceto ha un ceppo nell'alessandrino e genovese, un ceppo tra Lazio, Abruzzo, Molise e Campania ed uno nel cosentino e crotonese.
Aceti ha un ceppo tra bergamasco e milanese ed uno nel frusinate.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 532 famiglie Aceti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Aceti in Italia!
Popolarità
Il cognome Aceti è 971° nella regione Lombardia
Il cognome Aceti è 176° nella provincia di Bergamo
Il cognome Aceti è nel comune di Gignese (VB)
Stemma
Stemma della famiglia Aceti non presenteAceti (ABR) (Sulmona)
D'argento] alla fascia diminuita, centrata [di verde], accompagnata in capo da due rose [di rosso] di quattro petali, ordinate in fascia, ed in punta da tre foglie cordiformi piantate in ventaglio sulla zolla erbosa, il tutto [di verde
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook