Stemma della Famiglia Doria

Stemmi della famiglia DORIA
Stemma della famiglia Doria Stemma della famiglia Doria
Stemma della famiglia Doria
Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (SIC) (Sicilia)

( troncato d’oro e d’argento, all’aquila troncata di rosso nell'oro e di nero nell'argento, coronata d'oro, tenente con gli artigli due fiamme di rosso (?))

troncato d’oro e d’argento, all’aquila spiegata di nero, coronata dello stesso, imbeccata, membrata e linguata di rosso, attraversante

diviso d’oro e di argento con un’aquila spiegata di nero broccante sul diviso

(d'azzurro, a tre sbarre d'oro, accompagnate da tre stelle (6), ognuna posta a destra di una sbarra)

Stemma della famiglia Doria non presente

Famiglia Doria (Sicilia)

aquila di nero coronata di rosso su troncato di oro e di argento

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria Doria

Stemma della famiglia Doria Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Roma)

Stemma della famiglia Doria non presente

Famiglia Doria (Ovada)

Troncato d'oro e d'argento, all'aquila spiegata di nero, coronata del campo, attraversante sul tutto

Stemma della famiglia Doria non presente

Famiglia Doria (Sicilia) Titolo: signore di Ragali; barone di Baida

troncato d’oro e d’argento, all’aquila spiegata di nero, coronata dello stesso, imbeccata, membrata e linguata di rosso, attraversante

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria Doria

troncato d'oro e d'argento all'aquila di nero membrata e coronata d'oro

Stemma della famiglia Doria Stemma della famiglia Doria
Stemma della famiglia Doria
Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Liguria, Piemonte) Titolo: marchesi di Caluso, Cavaglià, Capriata, Casaleggio Boiro, Ciriè; conti di Cavallermaggiore, Dusino, Faule, Montaldeo, Montegrosso, Prelà; signori di Bagnara, Bisio, Carrega, Lerma, Montezemolo, Mornese, Ovada, Prasco, Priero, Serravalle Scrivia, Tagliolo; consignori di Carpenetto, Carrosio, Castelnuovo di Ceva, Chiusa Pesio, Montacuto, Murazzano, Sala nelle Langhe

Troncato d'oro e d'argento, all'aquila di nero, coronata, rostrata e armata d'oro

Troncato d'oro e d'argento, all'aquila di nero, coronata, rostrata e armata di rosso

Troncato d'oro e d'argento, all'aquila di nero, coronata del campo, rostrata e armata di rosso

D'oro, alla rotella d'azzurro, caricata di una torre d'argento a due palchi, merlati alla guelfa, fondata di verde

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Genova, Molise) Titolo: principe di Angri, Centola; duca di Eboli; marchjese di Pisciotta; conte di Capaccio

troncato d'oro, e d'argento, all'aquila di nero, membrata, rostrata, linguata e coronata di rosso

Spaccato d'oro ed argento all'aquila spiegata di nero, membrata, imbeccata, linguata e coronata di rosso, attraversante sul tutto

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Torino) titoli: Marchese di Ciriè con Nole e S. Maurizio, Marchese del Maro, con Borgomaro, Cavaronico,, Candeasco, Genova, Conio, Carpasio, Lavina, Lucinasco, Borgorato, Maro Castello S. Bartolomeo, Lazzeno, S, Lazzaro, Torria, Ville S. Pietro e Volle S. Sebastiano, Conte di Prelà con Canetto, Casa dei Carli, Costigliolo,Molini, Moltado, Pontassina, Proelo, Stonze, Tavole, Vallovia, Villettalla e Vasio, Conte di Dusino, Signore di Testico, Cesio e Valdichiesa, Marchese di Cavaglià, Conte di Faule

troncato:di oro e d'argento, all'aquila di nero, coronata, rostrata e membrata d'oro

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Genova, Roma, Napoli, Torino, Livorno)

troncato: di oro e d'argento, all'aquila al volo spiegato di nero, imbeccata e membrata di rosso, coronata d'oro, posta sul tutto

aquila di nero coronata di oro su troncato di oro e di argento

Stemma della famiglia Doria

Famiglia Doria (Genova e Roma)

spaccato d'oro e d'argento, all'aquila bicipite spiegata di nero, imbeccata, membrata, armata e coronata del primo, attraversante sul tutto

CERCA ALTRI STEMMI

Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo Stemmi e blasonature con licenza Creative Commons (leggi il disclaimer)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook