Stemma della Famiglia Cattaneo Della Volta

Stemmi della famiglia CATTANEO DELLA VOLTA
Stemma della famiglia Cattaneo Della Volta non presente

Famiglia Cattaneo Della Volta ((CAM) Napoli) Titolo: principe di San Nicandro, duca di Casalmaggiore, conte di Aversa, patrizio napoletano

fasciato d’azzurro e argento al palo sopra di rosso alla croce d’argento con quattro B affrontate “Paleologo”, bandato d’argento e rosso al capo d’oro all’aquila di nero

Troncato, al 1° d’oro all’aquila di nero, nascente dalla partizione, coronata del campo, al 2° fasciato d'azzurro e d'argento, al palo di rosso, sopracaricato di tre bande d’argento

Stemma della famiglia Cattaneo Della Volta non presente

Famiglia Cattaneo Della Volta (LIG) (Genova) Titolo: marchesi di Belforte; conti di Mallere; consignori di Carpeneto

Fasciato d'azzurro e d'argento, al palo bandato di rosso e d'argento, con il capo d'oro, carico di un'aquila di nero, nascente, coronata del campo

Troncato, al 1° d’oro all’aquila di nero, nascente dalla partizione, coronata del campo, al 2° d’azzurro, a due fasce d’argento, caricate di un palo di rosso, sopracaricate di tre bande d’argento

Fasciato d'azzurro e d'argento

Fasciato d'azzurro e d'argento, con il capo d'oro, carico di un'aquila di nero, nascente, coronata del campo

Partito, al 1° fasciato d'azzurro e d'argento, al 2° d'oro, alla banda scaccata di tre file, d'argento e di nero, con il palo bandato di rosso e d'argento, il tutto sotto un capo d'oro, carico di un'aquila di nero, nascente, coronata del campo

Partito, al 1° ripartito, al I partito, a) fasciato d'azzurro e d'argento, b) bandato di rosso e d'argento, il tutto al capo d'oro, carico di un'aquila di nero, nascente, coronata del campo, al II d'oro, alla banda scaccata di tre file, d'argento e di nero; al 2° di Giustiniani

CERCA ALTRI STEMMI

Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo Stemmi e blasonature con licenza Creative Commons (leggi il disclaimer)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook