Zotti - Origine del Cognome

Origine del cognome Zotti
Origine
Potrebbe derivare dall'aferesi di modificazioni dialettali di nomi come Giorgio (Zorzoto), Lorenzo (Lorenzoto) ecc., oppure dal nome longobardo Zotto di cui si hanno parecchi esempi nel Codice Diplomatico Longobardo ad esempio nell'anno 715, nell'archivio Capitolare di Arezzo si può leggere: "...nam tempore suo quondam Uuilerat et eius filius Zotto eum a fundamentis restaurauerunt...", ricordiamo inoltre Zotto Duca di Benevento: "...Fuit autem primus Langobardorum dux in Benevento nomine Zotto, qui in ea principatus est per curricula viginti annorum,,,". 
Secondo un'ulteriore ipotesi potrebbe derivare dal termine albanese zot che significa "signore".
Tracce illustri di queste cognominizzazioni si trovano in Gianfrancesco Del Zotto detto da Tolmezzo (1450­ 1515), il più grande pittore friulano del Quattrocento.
Il cognome Zotti ha un nucleo nel barese ed uno nel beneventano, ma con piccoli ceppi, forse secondari, sparsi nel nord Italia.
Zotta ha un ceppo nel basso trentino ed uno tra salernitano, potentino soprattutto, Materano e Barese.
Zotto molto raro è veneto.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 981 famiglie Zotti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zotti in Italia!
Popolarità
Il cognome Zotti è 326° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Zotti è 18° nella provincia di Gorizia
Il cognome Zotti è nel comune di Torrecuso (BN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook