Zito - Origine del Cognome

Origine del cognome Zito
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi dialettali originati dal termine zito, zita che significa "fidanzato, fidanzata".
In uno scritto datato 1427 si legge: "...domino Henrico dicto Zito, cum ipsorum clientibus et civibus ad castrum ibidem fugierunt et ibi se usque tercium diem defenderunt ...".
Il cognome Zito è diffuso in tutto il meridione d'Italia.
Zita ha un ceppo nel rietino ed uno nel barese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2588 famiglie Zito in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zito in Italia!
Popolarità
Il cognome Zito è 170° nella regione Calabria
Il cognome Zito è 86° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Zito è nel comune di Gioia Tauro (RC)
Stemma
Stemma della famiglia Zito non presenteZito (Campania, Sicilia) Titolo: principe di Rocca d'Aspro, Mesagna, Bitetto; duca di Perdifumo; marchese di Torrecuso, Torrepalazzo, Ceglie, Chirico, Capurso; conte di Castello
d’argento, a due mani al naturale, vestite di verde, moventi dai fianchi dello scudo, trattenenti due ramoscelli di verde, accompagnati da tre rose di rosso, situate una in capo e due in punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook