Zaro - Origine del Cognome

Origine del cognome Zaro
Origine
Potrebbe derivare dall'aferesi di toponimi come San Lazzaro, molto presenti in tutt'Italia. E' abbastanza probabile anche una derivazione dal nome medioevale Zarus di cui si ha un esempio a Monza nel 1246 in quest'atto: "...Ubertinus filius quondam Obizonis de Puteo, Zanichellus et Senus et Zarus et Marchixius et Barberius et Guifredus filii Januarii Belincasa, in loco Bevera Iohannes et Albertus qui dicuntur Gazari,...".
Tracce di questa cognomizzazione le troviamo agli inizi del 1700 in un atto conservato a Vicenza: "...Per il reverendissimo signor canonico don Giovanni Checcozzi contro li Francesco Zaro pupilo di Giovanni Maria Colombara erede...".
Il cognome Zaro ha un ceppo nel varesotto, uno nel trevisano ed uno nel goriziano.
Zarotti è specifico di Emilia Romagna e Lombardia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 142 famiglie Zaro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zaro in Italia!
Popolarità
Il cognome Zaro è 2203° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Zaro è 326° nella provincia di Varese
Il cognome Zaro è nel comune di Lonate Pozzolo (VA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook