Trabucchi - Origine del Cognome

Origine del cognome Trabucchi
Origine
Trabucchi ha un nucleo importante in provincia di Sondrio a Valdidentro, un ceppo nel sudmilanese e piacentino ed uno in provincia di Roma, Trabucchini, quasi scomparso, potrebbe essere marchigiano, Trabucco ha ceppi sparsi per l'Italia, nel veneziano, nel cuneese e torinese, nel genovese, nel pescarese, ed in Campania, possono derivare dal nome medioevale Trabuccus di cui si ha un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia medievale sotto l'anno 1189 a Brescia: "...Trabuccus de Trescorio de Navis iuratus testatur...", ma è molto probabile derivino in Liguria ed nelle Marche da soprannomi originati dal termine trabucco (tipo di rete da pesca genovese), in Lombardia invece possono derivare dal termine trabucco (unità di misura di superficie), ma è pure possibile una derivazione da soprannomi legati al termine trabucco, macchina da guerra che lancia pietre utilizzando una grossa trave munita di contrappeso.  Personaggio famoso fu il Conte Cesare Trabucco di Castagnetto segretario del Re Carlo Alberto nella seconda metà del 1800.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 391 famiglie Trabucchi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Trabucchi in Italia!
Popolarità
Il cognome Trabucchi è 1602° nella regione Lombardia
Il cognome Trabucchi è 74° nella provincia di Sondrio
Il cognome Trabucchi è nel comune di Valdidentro (SO)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook