Tomio - Origine del Cognome

Origine del cognome Tomio
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale veneto Tomio, derivato dal nome Tommaso,  di cui si ha un esempio in uno scritto del 1600: "...Nel Nome del Signore Dio, l'anno di salute 1631, indizione 14, in giorno di luni 24 del mese di novembre. Presenti missier Nicolò Candioto quondam Batista, missier Gerolamo quondam Tomio da Cividal, missier Matio et Bastian fratelli quondam Silvestro Vacilotti, e Francesco Zorzeto quondam Zuane...".
Il cognome Tomio, molto raro, sembra avere un ceppo trentino ed uno trevisano.
Tomiotti e Tomiotto sono entrambi praticamente unici e dovrebbero essere veneti o friulani.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 137 famiglie Tomio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Tomio in Italia!
Popolarità
Il cognome Tomio è 475° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Tomio è 403° nella provincia di Trento
Il cognome Tomio è nel comune di Borgo Valsugana (TN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook