Scaramuzza - Origine del Cognome

Origine del cognome Scaramuzza
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome medioevale Scaramuccia legato al termine omonimo che significa "scontro armato di breve durata e di poca importanza".
Si ha traccia del nome Scaramuzza già agli inizi del 1500 con il vescovo comasco Scaramuzza Trivulzio.
Scaramuccia era il nome di una maschera della commedia dell'arte il cui personaggio era vestito di nero come l'uniforme dei soldati spagnoli presenti a Napoli. Fu l'attore teatrale italiano, Tiberio Fiorilli, nato a Napoli nel 1608, a rendere famosa la maschera trasformando il nome nel francese Scaramouche.
Il cognome Scaramuzza è diffuso nel veneziano e nel goriziano con un piccolo ceppo nel crotonese, ma il ceppo principale è in Puglia, nel barese e nel foggiano. Scaramuzzini, molto raro, è tipico di Napoli.
Scaramuzzino, tipicamente calabrese, ha un ceppo anche a Taranto.
Scaramuzzo ha un ceppo nel cosentino e un piccolo ceppo anche nel potentino, a Napoli ed in Puglia.
Scaramozza, molto raro, è presente nell'avellinese, salernitano e potentino. Scaramozzi, quasi unico, sembrerebbe pugliese.
Scaramozzino è specifico del reggino.
Scaramuccia ha un ceppo nello spezzino, uno nel ternano ed uno nel cagliaritano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 580 famiglie Scaramuzza in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Scaramuzza in Italia!
Popolarità
Il cognome Scaramuzza è 1178° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Scaramuzza è 110° nella provincia di Gorizia
Il cognome Scaramuzza è nel comune di Trezzano Rosa (MI)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook