Satta - Origine del Cognome

Origine del cognome Satta
Origine
Dovrebbe derivare dal termine sardo logudorese s'atta ossia il filo del coltello o della scure o la punta della spada. Alcuni studiosi sostengono un legame con i pirati nordici che effettuarono scorrerie in Sardegna.
Satta è un cognome sardo, molto diffuso in tutta l'isola.
 
Presenza
Ci sono circa 1439 famiglie Satta in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Satta in Italia!
Popolarità
Il cognome Satta è 60° nella regione Sardegna
Il cognome Satta è 19° nella provincia di Olbia-Tempio
Il cognome Satta è nel comune di Chiaramonti (SS)
Stemma
Stemma della famiglia Satta non presenteSatta (ABR SAR UMB) (Nulvi, Sassari, Ozieri, Perugia, Chieti, Teti, Olzai, Gavoi, Orune)
Inquartato: nel 1° d'oro ad una fanciulla vestita di rosso seduta sopra un cervo passante sulla campagna di verde e tenente colla destra le corna del cervo, colla sinistra un dardo, il tutto al naturale; nel 2° d'azzurro al leone d'oro, coronato dello stesso; nel 3° alla banda d'oro, caricata di un'ombra di sole di rosso fra due rupi al naturale; nel 4° d'oro alla quercia di verde nodrita sulla pianura dello stesso
Stemma della famiglia Satta non presenteSatta (SAR) (Nulvi, Olzai, Gavoi, Orune)
motto: "SOLIS AB INFLUXU" in lettere maiuscole di rosso su scaglione di oro su azzurro - fenice di argento sulla sua immortalità di rosso mirante - un sole di oro uscente dal canton sinistro del capo in alto su azzurro - albero di palma di verde nodrito su terrazzo dello stesso uscente dalla punta accompagnato da - 2 leoni controrampanti di oro in basso su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook