Russo - Origine del Cognome

Origine del cognome Russo
Origine
Deriva da soprannomi dialettali legati alla caratteristica della colorazione rossiccia dei capelli o della carnagione del capostipite.
Tracce di questo cognome si hanno già in un atto del 7 febbraio 1279 redatto in Lunigiana (territorio tra Liguria e Toscana) dove viene citato un giudice Russo con un figlio notaio: "...bona fide et sine fraude in omnibus et per omnia, pres. supr. iudice, coram dom. Russo iudice et Francischino not.° eius filio in curia...". Nel 1400 a Napoli troviamo un notaio Francesco Russo e nel XVI secolo a Militello, in Sicilia, si trova un tal frate Bernardo Russo, erudito francescano che insegnò nelle principali cattedre dell'Ordine.
Il cognome Russo, dopo Rossi, è il secondo cognome più diffuso in Italia. Si trova in tutta la penisola, ma con maggiore concentrazione in Campania (soprattutto in provincia di Napoli) e in Sicilia. Russi, abbastanza raro, sembrerebbe specifico delle Puglie.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 31372 famiglie Russo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Russo in Italia!
Popolarità
Il cognome Russo è nella regione Sicilia
Il cognome Russo è nella provincia di Caserta
Il cognome Russo è nel comune di Foggia (FG)
Stemma
Stemma della famiglia Russo non presenteRusso (SIC) (Catania)
cometa ondeggiante in palo di oro su rosso
Stemma della famiglia Russo non presenteRusso (Ravello)
Di rosso alla fascia centrata d'oro
Stemma della famiglia Russo non presenteRusso (CAL) (Cosenza)
Troncato d'azzurro e di rosso, pieni
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook