Rullo - Origine del Cognome

Origine del cognome Rullo
Origine
Potrebbe derivare dal cognomen latino Rullus, di cui si ha un esempio nel De viris illustribus urbis Romae di Aurelius Victor Sextus : "...Quintus Fabius Rullus, primus ex ea familia ob virtutem Maximus, magister equitum a Papirio ob Samnitem victoriam securi paene percussus, primum de Apulis et Nucerinis, iterum de Samnitibus, tertio de Gallis Umbris Marsis atque Tuscis triumphavit. Censor libertinos tribubus amovit. Iterum censor fieri noluit dicens non esse ex usu reipublicae eosdem censores saepius fieri.....".
Il cognome Rullo è molto diffuso nel centrosud peninsulare, a Roma in particolare, nel teatino, in Abruzzo, nel napoletano, nell'avellinese, nel casertano, e nel reggino.
Rulli è presente a macchia di leopardo nell'Italia centrale, a Pesaro, Firenze, Roma in particolare, nel pescarese, nel teatino, con ceppi anche nel napoletano e nel reggino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 705 famiglie Rullo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Rullo in Italia!
Popolarità
Il cognome Rullo è 607° nella regione Calabria
Il cognome Rullo è 230° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Rullo è nel comune di Riace (RC)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook