Resta - Origine del Cognome

Origine del cognome Resta
Origine
L'ipotesi più plausibile è una derivazione dal nome latino Restus di cui si ha un esempio in un'antica lapide: "...Tiburtinus decanus hab(et) / filium adcrescentem / Ianuarius circit(or) sine / filiis / Restus circit(or) hab(et) / filios IIII Sabatium / qui et ipse hab(et) fil(ios) Restu/tum et Augurinum ...".
Potrebbe anche derivare da un nome di località.
Il cognome Resta è presente soprattutto in Puglia, ha ceppi anche nel ravennate, nell'alta Lombardia e nel torinese.
 
Presenza
Ci sono circa 1193 famiglie Resta in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Resta in Italia!
Popolarità
Il cognome Resta è 145° nella regione Puglia
Il cognome Resta è 109° nella provincia di Taranto
Il cognome Resta è nel comune di Rignano Garganico (FG)
Stemma
Stemma della famiglia RestaResta (LOM) (Trecella, Milano)
resta d'aglio posta in fascia di argento su fascia di rosso su argento - 2 ferri di zappa al naturale posti in scaglione rovesciato in alto su argento - ruota di rosso in basso su argento - scaccato (9pezzi) di argento e di rosso - aquila bicipite di nero coronata su ambo le teste di oro su oro in capo (sulla seconda partizione)
Stemma della famiglia Resta non presenteResta (LOM) (Milano)
aglio al naturale fogliato di verde su fascia di rosso su argento - 2 ferri di badile al naturale in alto su argento - ruota a 6 raggi di rosso in basso su argento
Stemma della famiglia Resta non presenteResta (ABR LAZ) (Tagliacozzo, Roma)
d'argento alla fascia di rosso caricata di una resta d'aglio d'argento, accompagnata in punta da una ruota di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook