Ratto - Origine del Cognome

Origine del cognome Ratto
Origine
Potrebbe derivare da un soprannome il cui uso si può riscontrare in un atto del 1338: "...in burgo de Lemine, ad domum Alberti qui dicitur Rattus filius quondam Bertrami de Zeresollis de Lemine...". E' pure possibile che derivi dal termine germanico Rat, "consiglio", ad intendere forse un rappresentante importante della comunità mentre l'ipotesi più probabile è che derivi per aferesi dal toponimo Borgoratto nell'alessandrino.
Il cognome Ratto è tipico dell'area ligure, piemontese che comprende le province di Alessandria, Savona e Genova, ha ceppi, probabilmente secondari, anche nel romano, nel napoletano ed in Sicilia.
 
Presenza
Ci sono circa 882 famiglie Ratto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ratto in Italia!
Popolarità
Il cognome Ratto è 52° nella regione Liguria
Il cognome Ratto è 42° nella provincia di Savona
Il cognome Ratto è nel comune di Visone (AL)
Stemma
Stemma della famiglia RattoRatto (Genova, prov. Rapallo, orig. Tortona. Titoli: patr. genovese (m) 1590, Albergo Cybo)
d'azzurro all'aquila al volo abbassato di nero, coronata d'oro
Stemma della famiglia RattoRatto (Nizzardo, Torino) Titolo: consignori di Mérindol
D'oro, a tre fasce di rosso
Stemma della famiglia RattoRatto (Genova, prov. Rapallo, orig. Tortona. Titoli: patr. genovese (m) 1590, Albergo Cybo)
d'azzurro a tre sfere due ed una di rosso; al capo d'oro all'aquila nascente coronata di nero, sostenuto d'argento.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook