Quercia - Origine del Cognome

Origine del cognome Quercia
Origine
Potrebbe derivare dai vari toponimi contenenti la radice quercia come le Querci di Pistoia, Quercia nel massese, nel bolognese, nell'anconetano o Querciagrossa  nel modenese e così moltissimi altri.  Si ha traccia del cognome in un atto del 1422 a Cervera di Saragozza in Spagna: "Die martis XXVIIII septembris anno a nativitate Domini MCCCCXXII domina Bonjorn, iudea, uxor Samuelis Assayol, iudei, quondam civitatis Cesarauguste, nunc habitatoris Cervarie, fecit inventarium de bonis que dictus eius maritus habebat in dicta villa Cervarie in hospitio Içach de Quercii, in quadam domo quam tenebat conductam, que reperit ut sequitur, pro conservatione sui iuris, presentibus ibidem Ezra Asayol, iudeo, fratre, et Struga, matre dicti deffuncti, ac Içach de Quercia, iudeis.".
Il cognome Quercia ha un ceppo nel bolognese, uno romano, uno napoletano, ma il nucleo è pugliese, nel barese soprattutto e nel tarentino.
Querci è tipicamente toscano, con un ceppo anche a Genova.
Quercini, rarissimo, è anch'esso toscano.
Quercino e Querciola sembrerebbero unici.
Quercioli è molto diffuso nell'areale che comprende tutta la Toscana e la Romagna.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 522 famiglie Quercia in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Quercia in Italia!
Popolarità
Il cognome Quercia è 958° nella regione Puglia
Il cognome Quercia è 347° nella provincia di Barletta-Andria-Trani
Il cognome Quercia è 12° nel comune di Drenchia (UD)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook