Prosperi - Origine del Cognome

Origine del cognome Prosperi
Origine
Dovrebbe derivare direttamente o tramite ipocoristici dal nome medioevale Prosperus. Si ricorda con questo nome nella seconda meta del 1600 il Cardinale Prospero Lambertini: "...Ad horum numerum pertinent s. Thomas Aquinas et Prosperus Lambertini OP, qui electus est Romanus Pontifex nomenque sibi assumpsit Benedicti XIV...".
Il cognome Prosperi è molto diffuso nel bolognese, nel fiorentino ed aretino e nella fascia che comprende Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio.
Prosperini parrebbe tipico dell'area che comprende il ternano, il viterbese ed il romano, con un piccolo ceppo anche nell'aquilano.
Prosperino, rarissimo, sembrerebbe pugliese.
Prospero ha ceppi tra veronese e bresciano, nel vicentino e nel bellunese, ma il nucleo principale è tra aquilano, frusinate e romano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1335 famiglie Prosperi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Prosperi in Italia!
Popolarità
Il cognome Prosperi è 157° nella regione Abruzzo
Il cognome Prosperi è 75° nella provincia di Teramo
Il cognome Prosperi è nel comune di Corchiano (VT)
Stemma
Stemma della famiglia Prosperi non presenteProsperi (MAR) (Macerata)
fasciato di rosso e di azzurro (4 pezzi) - cometa posta in banda affiancata da 2 stelle (6 raggi) di oro poste in fascia su azzurro in capo - campagna mareggiata di argento e di azzurro
Stemma della famiglia Prosperi non presenteProsperi (LAZ) (Velletri)
fascia di oro su troncato di azzurro e di argento - cometa di oro posta in banda a sinistra - luna di argento a destra tutto in alto su azzurro - campagna mareggiata di argento e di azzurro uscente dalla punta su argento
Stemma della famiglia Prosperi non presenteProsperi (LAZ) (Roma)
un mare dal quale esce un leone tenente tre palle, addestrato da un castello ed accompagnato in capo da una stella
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook