Prati - Origine del Cognome

Origine del cognome Prati
Origine
Deriva da nomi di località e da toponimi composti con il termine prato che sono estremamente diffusi in Italia.
Il cognome Prati è molto diffuso in Lombardia, Emilia e Romagna, alessandrino, genovese e Veneto occidentale.
Prato è tipico della Liguria e del Piemonte, con ceppi anche nel Salento, in Sicilia, in Calabria ed in Campania.
Pratti è probabilmente dovuto ad errori di trascizione.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1728 famiglie Prati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Prati in Italia!
Popolarità
Il cognome Prati è 128° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Prati è 54° nella provincia di Forlì-Cesena
Il cognome Prati è nel comune di Castellazzo Bormida (AL)
Stemma
Stemma della famiglia Prati non presentePrati (LOM) (Brescia)
interzato in fascia - al primo di oro - al secondo di verde seminato di fiori al naturale - al terzo di argento a 3 bande di rosso
Stemma della famiglia Prati non presentePrati Prati o Grati (?) o Vencioli del Verz... (UMB) (Perugia)
(sbarra azurra in campo d'oro o bianco)
Stemma della famiglia Prati non presentePrati (Alessandria, Rovagnasco) Titolo: marchesi di Rovagnasco
Trinciato dentato d'argento e d'azzurro, con il capo d'oro, carico di un'aquila coronata, di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook