Porro - Origine del Cognome

Origine del cognome Porro
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite varie modificazioni ipocoristiche e dialettali, dal nome Porro, che probabilmente deriva da alterazioni del nome Polus a sua volta derivato dal nome latino Paulus. Non è da escludere che in alcuni casi derivi da soprannomi legati al vegetale omonimo oppure da porro inteso come verruca (dal latino porrum).
Tracce storiche si trovano nel  1626 con un Andrea Porro podestà di Torino; in Liguria la casata genovese dei Porro alla fine del XIV secolo feudatari di Castello d'Agogna (PV) e la nobile famiglia milanese dei Conti Porro che, trasferitasi nel comasco, ha dato il nome al paese di Rovello Porro (CO).
Il cognome Porro oltre al nucleo ligure, piemontese, ha un ceppo nel nord della Lombardia, uno a roma, Napoli, nel barese e nel cosentino.
Porrelli ha un piccolo ceppo nel frusinate ed uno nel barese.
Porrello sembrerebbe tipicamente siciliano, dell'agrigentino, del messinese e di Palermo.
Porretta ha un nucleo tra romano e frusinate con un ceppo anche nel palermitano.
Porretti ha un piccolo ceppo nel milanese ed uno nel romano.
Porri ha un ceppo nel pavese, uno nel veneziano ed uno nell'area toscano, laziale.
Porricelli ha qualche presenza nel perugino ed un ceppo nel napoletano.
Porru è specifico del cagliaritano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1650 famiglie Porro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Porro in Italia!
Popolarità
Il cognome Porro è 280° nella regione Lombardia
Il cognome Porro è 27° nella provincia di Barletta-Andria-Trani
Il cognome Porro è nel comune di Feisoglio (CN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook