Pileri - Origine del Cognome

Origine del cognome Pileri
Origine
Potrebbe derivare dal latino pilus o dal sardo pilla o billa, nel significato di "piega, ruga", o ancora dal francese piler, "pestare, macinare", quindi usato per indicare un macinatore, mugnaio o molitore.
 Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388 figurano: Pilieri Ambrosius - de Aristanni, Omnes cives mercatores et habitatores dicte civitatis.nisi pastores bestiaminum et quorum dificulter demorari non poterant.congregati. Porta la data : die XIIII mensis Januarii M. CCC. LXXXVIII et etc ; Pilieri Leonardus - de Aristanni; Pilieri Masedu, ville de Sardara, ** SARDARA MONTIS REGALIS...11 GENNAIO 1388, et ego...Gadulesu Margiano habitator velle Sardara, sindicus actor et procurator universitatis Contrate Montis Regalis et villarum et etc. In posse Virde Andrea, Virde Joanne, de Civitate Sasseri, notarii publici, die XI Januarii 1388.
Il cognome Pileri ha un ceppo nel ternano e nel romano, uno nel palermitano ed uno nella Sardegna settentrionale.
Pilleri è invece specifico del sud della Sardegna.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 542 famiglie Pileri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pileri in Italia!
Popolarità
Il cognome Pileri è 265° nella regione Sardegna
Il cognome Pileri è 22° nella provincia di Olbia-Tempio
Il cognome Pileri è nel comune di Telti (OT)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook