Piantanida - Origine del Cognome

Origine del cognome Piantanida
Origine
Personaggio importante fu il teologo Giuseppe Piantanida (1485 - 1556) da Ferno (VA), probabile luogo d'origine della famiglia, che scrisse "Istruzioni per celebrare degnamente l'Orazione delle 40 Ore (Milano 1571)". I Piantanida furono feudatari di Cuggiono (MI) nel 1600. In una lettera del 1576 scritta da Francesco Tornielli, si legge: "...l'ingignero Pellegrino, accompagnato da Pietro Piantanida, fabbriciere della chiesa di S. Vittore al Campo di Milano...". Nel 1594 ci sono tracce a Milano dei Marchesi Piantanida che avrebbero ospitato San Camillo al suo arrivo nel capoluogo lombardo. I Piantanida sono nobili titolari del feudo delle terre di Cuggiono (MI) dal 26 novembre 1672  fino al 1796.
Il cognome Piantanida è tipico della zona compresa tra varesotto, milanese e novarese. 
Presenza
Ci sono circa 361 famiglie Piantanida in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Piantanida in Italia!
Popolarità
Il cognome Piantanida è 1755° nella regione Lombardia
Il cognome Piantanida è 95° nella provincia di Novara
Il cognome Piantanida è nel comune di Somma Lombardo (VA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook