Pecora - Origine del Cognome

Origine del cognome Pecora
Origine
Diffuso sia in Campania che in Calabria e Sicilia, presente anche  in Toscana, deriva da soprannomi originati o dal mestiere di pastore di pecore o del beccaio o per particolarità del carattere. L'uso di questo soprannome si trova ad esempio nella "Cronica delle cose occorrenti ne' tempi suoi" di Dino Compagni dove si legge: "...Ma i Signori che erano in quel tempo, erano in gran discordia: i quali furono messer Ruggieri da Cuona giudice, messer Iacopo da Certaldo giudice, Bernardo di messer Manfredi Adimari, Pagno Bordoni, Dino Compagni autore di questa Cronaca, e Dino di Giovanni, vocato Pecora, che furono da dì XV d'aprile a dì XV di giugno 1289.".  Tracce di questa cognomizzazione si hanno ad esempio in atti conservati presso l'Archivio si Santa Maria in Fiore a Firenze in uno di questi risalente al 1390 leggiamo: "... visa quadam petitione coram eis data et porrecta per Guidaccium Iacobi Dini del Pecora continente in effectu quod in anno MCCCLXXXX de mense ...".
Presenza
Ci sono circa 746 famiglie Pecora in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pecora in Italia!
Popolarità
Il cognome Pecora è 632° nella regione Basilicata
Il cognome Pecora è 113° nella provincia di Enna
Il cognome Pecora è nel comune di Brindisi Montagna (PZ)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook