Pavone - Origine del Cognome

Origine del cognome Pavone
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome diventato poi nome nel tardo medioevo.
Si ricorda ad esempio Pavone Griffi a Giovinazzo (BA) nel XIV secolo e a Bolzano nel 1400 si ha un tal notaio Pavone.
E' anche possibile che qualche ceppo derivi da toponimi come Pavone Canavese (TO), Pavone del Mella (BS), Pavona (RM) o simili.
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Genova nel 1600 con il tipografo ed editore Giuseppe Pavoni; sempre nel 1600, la famiglia Pavoni è annoverata tra i maggiorenti  di Alfianello (BS).
Il cognome Pavone, molto diffuso, ha ceppi importanti nella Sicilia sudorientale, nel barese e tarentino, nel teramese e pescarese, ed un ceppo, forse non secondario, nel napoletano e nel Piemonte.
Pavon, molto raro, ha un piccolo ceppo a Venezia ed uno a San Giorgio di Nogaro (UD).
Pavoni ha un nucleo importante  a Roma, uno nelle Marche, nel maceratino in particolare, nel torinese e nel genovese ed uno nel bresciano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2324 famiglie Pavone in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pavone in Italia!
Popolarità
Il cognome Pavone è 32° nella regione Abruzzo
Il cognome Pavone è nella provincia di Pescara
Il cognome Pavone è nel comune di Montebello di Bertona (PE)
Stemma
Stemma della famiglia Pavone non presentePavone (Fossano, Savigliano) Titolo: consignori di Levaldigi
Di ...], al pavone di [...], fissante una cometa di [...
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook