Passalacqua - Origine del Cognome

Origine del cognome Passalacqua
Origine
Dovrebbe derivare dal mestiere di traghettatore o barcaiolo.
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano: a Biella nella seconda metà del 1300 dove opera il notaio Johannes Passalacqua; in un'atto giudiziario del 21/8/1341 viene citato come parte lesa un certo Guerriero Passalacqua e nel 1600 Matteo Passalacqua è un Nobile di Tortona.
Il cognome Passalacqua è presente un po' in tutta l'Italia, ha un nucleo molto importante in Sicilia ed un'altro autonomo nella Liguria centroorientale, ha anche un ceppo piemontese nel biellese probabilmente derivante dal toponimo Passalacqua di Tortona (AL).
 
Presenza
Ci sono circa 1206 famiglie Passalacqua in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Passalacqua in Italia!
Popolarità
Il cognome Passalacqua è 310° nella regione Liguria
Il cognome Passalacqua è 101° nella provincia di La Spezia
Il cognome Passalacqua è nel comune di Cerro Tanaro (AT)
Stemma
Stemma della famiglia Passalacqua non presentePassalacqua (CAL) (Cosenza)
Troncato, il 1° d'argento a 2 stelle d'azzurro; il 2° d'azzurro ad 1 stella d'argento
Stemma della famiglia Passalacqua non presentePassalacqua (CAL) (Cosenza) Titolo: patrizio di Cosenza
d'azzurro alla fascia d'argento accompagnata da tre stelle dello stesso, due nel campo ed una in punta
Stemma della famiglia Passalacqua non presentePassalacqua (Tortona) Titolo: marchesi di Villalvernia
D'azzurro, al sole d'oro, carico di un'aquila di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook