Palmero - Origine del Cognome

Origine del cognome Palmero
Origine
Può derivare sia dal nome tardo latino Palma, di cui si ha un esempio nell'Historia Augusta: "...in adoptionis sponsionem venit Palma et Celso, inimicis semper suis et quos postea ipse insecutus est...", sia da toponimi come Palma (AG), (PA) o (NA) o infine dal significato simbolico cristiano di "vittoria" (sulla morte e sul male). I crociati o i pellegrini che tornavano dalla Terrasanta portovano con sè infatti un ramo di palma.
Il cognome Palma è assolutamente panitaliano con maggiore concentrazione in Campania, Puglia e Lazio.
Palmerio è rarissimo.
Palmeri si trova un po' in tutta la nazione, in particolare in Sicilia.
Palmerini è toscano e laziale.
Palmero è proprio del Piemonte e della Liguria Palmese è tipico del napoletano. Palmer e Palmarin sono veneti.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 198 famiglie Palmero in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Palmero in Italia!
Popolarità
Il cognome Palmero è 790° nella regione Liguria
Il cognome Palmero è 55° nella provincia di Imperia
Il cognome Palmero è nel comune di Bordighera (IM)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook