Palma - Origine del Cognome

Origine del cognome Palma
Origine
Può derivare sia dal nome tardo latino Palma, di cui si ha un esempio nell'Historia Augusta: "...in adoptionis sponsionem venit Palma et Celso, inimicis semper suis et quos postea ipse insecutus est...", sia da toponimi come Palma (AG), (PA) o (NA) o infine dal significato simbolico cristiano di "vittoria" (sulla morte e sul male). I crociati o i pellegrini che tornavano dalla Terrasanta portovano con sè infatti un ramo di palma.
Il cognome Palma è assolutamente panitaliano con maggiore concentrazione in Campania, Puglia e Lazio.
Palmerio è rarissimo.
Palmeri si trova un po' in tutta la nazione, in particolare in Sicilia.
Palmerini è toscano e laziale.
Palmero è proprio del Piemonte e della Liguria Palmese è tipico del napoletano. Palmer e Palmarin sono veneti.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3844 famiglie Palma in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Palma in Italia!
Popolarità
Il cognome Palma è 113° nella regione Campania
Il cognome Palma è 67° nella provincia di Lecce
Il cognome Palma è nel comune di Melpignano (LE)
Stemma
Stemma della famiglia Palma non presentePalma (PIE) (Torino)
albero di palma al naturale uscente dalla punta su oro
Stemma della famiglia Palma non presentePalma (MAR) (Pesaro)
albero di palma al naturale nodrito su terrazzo di verde su oro - stella (8 raggi) di oro su azzurro in capo
Stemma della famiglia Palma non presentePalma (CAM) (Napoli)
fascia di armellino su scudetto di rosso bordato di oro su - monte a 3 cime di verde uscente dalla punta - lo scudo timbrato da un berretto principesco di rosso bordato di armellino e cimato da 2 foglie di palma al naturale poste in banda e in sbarra tutto su argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook