Paina - Origine del Cognome

Origine del cognome Paina
Origine
Paina, molto raro, ha un ceppo nel sudmilanese ed uno nell'alto vicentino, Paini ha più di un nucleo, uno nel parmense e reggiano, uno nel sondriese e uno nel bresciano, dovrebbero derivare da un soprannome dialettale legato all'origine contadina della famiglia, paini da pagini (villani) da pagus (villaggio) e si tratterebbe di un epiteto sgradevole, è pure possibile una derivazione dal termine medievale paina inteso come pezzo di terra (area coltivabile), di quest'uso abbiamo un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia medioevale in una Cartula venditionis del 1028 redatta a Calusco (BG): "...Et bergamena cum actramentario de terra levavimus, me paina Petri notarius et iudex tradidit et scribere rogavit in qua subter confirmans testibusque obtulit roborandum. Actum suprascripto loco Calusco....", non si può escludere anche un possibile collegamento con la paglia, o per il mestiere o per episodi che vi facciano riferimento. Personaggio famoso fu Ferdinando Paini, compositore, nato nel 1773.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 66 famiglie Paina in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Paina in Italia!
Popolarità
Il cognome Paina è 5675° nella regione Marche
Il cognome Paina è 473° nella provincia di Lodi
Il cognome Paina è nel comune di Cornovecchio (LO)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook