Pagana - Origine del Cognome

Origine del cognome Pagana
Origine
Potrebbe derivare dal termine latino paganus, da pagus ("villaggio") ed indicare una famiglia "che vive nel villaggio" inteso come "chi abita fuori dalla città". Nel Medioevo inoltre era usanza definire "pagani" i popoli non ancora convertiti alla fede cristiana (germanici, arabi, saraceni). E' inoltre possibile che il cognome derivi da uno dei vari toponimi presenti in Italia. Si trova traccia di Pagani in un atto di cessione di terreni risalente all'anno 1136: "Duodecima iacet in via de Cario et est pertice .V.; ab una parte terra Bernardi Braga, ab alia Pagani clerici, a tercia via de Aqua Longa. Tercia decima petia iacet in via de Cario, in loco Candiani et est pertice .X.; ab una parte terra Bernardi Braga, ab alia Pagani clerici, a tercia Sancte Marie.".
Il cognome Pagani, molto diffuso, è del norditalia, con un ceppo importante in Lombardia.
Paganini sembra avere almeno tre ceppi, nella Liguria orientale, in Lombardia e in Emilia e Romagna. Pagana, piuttosto raro, è tipico della provincia di Enna. Paganelli è tipico della zona tra l'Emilia e la Toscana appenninica. Paganello, raro, ha un ceppo siciliano ed uno veneto. Paganetti, molto raro, è lombardo. Paganetto sembrerebbe della Liguria orientale. Paganin è proprio del Veneto. Paganoni è originaro della Lombardia, delle province di Bergamo e Sondrio in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 155 famiglie Pagana in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pagana in Italia!
Popolarità
Il cognome Pagana è 1830° nella regione Umbria
Il cognome Pagana è 105° nella provincia di Enna
Il cognome Pagana è nel comune di Troina (EN)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook