Oneto - Origine del Cognome

Origine del cognome Oneto
Origine
Dovrebbe derivare dal nome della zona dei Piani d'Oneto (IM) o dal torrente Oneto nel genovese, mentre pare meno probabile una derivazione dal termine oneto, "alneto, bosco di ontani".
Si trovano tracce degli Oneto fin dal 1300 quando dal Piemonte i principi di San Bartolomeo (CN) si trasferiscono in Liguria, e del ramo siciliano degli Oneto sin dal 1500 come Signori e Duchi di Sperlinga (EN) e poi Visconti di Francavilla (ME).
Il cognome Oneto è tipico della zona compresa tra Genova e Chiavari ed ha un ceppo anche a Palermo.
Presenza
Ci sono circa 327 famiglie Oneto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Oneto in Italia!
Popolarità
Il cognome Oneto è 127° nella regione Liguria
Il cognome Oneto è 63° nella provincia di Genova
Il cognome Oneto è nel comune di Gremiasco (AL)
Stemma
Stemma della famiglia OnetoOneto (PIE SIC) (Palermo, Marsala, Torino)
albero sradicato fogliato di verde sull'oro e fustato di oro sull'azzurro del troncato di oro e di azzurro - 2 leoni controrampanti il fusto di oro su azzurro
Stemma della famiglia OnetoOneto (Genova, Palermo) Titolo: principe di S. Bartolomeo, S. Lorenzo; duca di Sperlinga; marchese di S. Nicolò; conte; visconte di Francavilla; barone di Cipolla, S. Bartolomeo, Racalmallina; signore dellal Carruba, Vaccarizzo Soprano, Vaccarizzo Sottano, Vaccaro, S. Venera; nobile
troncato d’oro e d’azzurro, all’albero di Ona sradicato fogliato di verde sull’oro e sull’azzurro fustato d’oro, accostato da due leoni controrampanti dello stesso sull'azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook