Omodei - Origine del Cognome

Origine del cognome Omodei
Origine
Deriva dal nome medioevale di origine franca Homodeus, "uomo dedicato a Dio", a volte attribuito anche a dei bambini abbandonati.
A testimoniare l'uso antico di questo nome si ha già nel 1200, a San Giovanni d'Albi (CZ), un nobile Ser Homodeus de Tazzo, sempre nel 1200 nell'elenco dei Mastri Muratori dell'Università di Bologna si trova un Magister Homodeus Alberti; in Lombardia esistono tracce più antiche, nel 1100 ad esempio si legge in uno scritto: "...et transactionem ut ipsi de Besate, nomina quorum sunt hec, silicet Homodeus, clericus eçlesie de ipso loco..." e in un altro: "...per lignum et cartulam de manibus Albertus et Laurentius germani, filii quondam Homodei de Lomello, qui professi sunt ex nacione eorum lege vivere Longobardorum...". Nel 1600 gli Homodei erano una delle famiglie nobili di Milano.
Il cognome Omodei è tipico lombardo.
Omodeo è specifico del pavese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 260 famiglie Omodei in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Omodei in Italia!
Popolarità
Il cognome Omodei è 2272° nella regione Lombardia
Il cognome Omodei è 517° nella provincia di Novara
Il cognome Omodei è nel comune di Granozzo con Monticello (NO)
Stemma
Stemma della famiglia OmodeiOmodei (LAZ) (Roma)
di rosso, al leone d’oro, coronato dello stesso, e caricato di tre bande d’azzurro
Stemma della famiglia OmodeiOmodei (EMI) (Cesena)
Stemma della famiglia OmodeiOmodei (Milano) Titolo: marchesi (signori?) di Ghemme, Piovera; signori di Cavagliano
Di rosso, al leone coronato, d'oro, carico di tre fasce, d'azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook