Monti - Origine del Cognome

Origine del cognome Monti
Origine
Deriva da soprannomi legati al latino mons, montis che significa "sporgenza, altura", quindi alla probabile provenienza montanara del capostipite o dai vari toponimi sparsi in tutta la nazione.
Il cognome Monti è diffuso in tutt'Italia, con grossa prevalenza in Lombardia, Emilia, Toscana e Piemonte, ma presenta anche ceppi nel Lazio ed in Campania.
Montagna è assolutamente panitaliano.
Montanari è settentrionale, con grossa prevalenza in Emilia.
Montanaro è più specifico del sud, con prevalenza nelle Puglie.
Montani sembrerebbe avere due ceppi, uno in Lombardia ed uno tra Umbria e Lazio.
Montanini è emiliano.
Monte ha piccoli ceppi in tutt'Italia, in particolare nel palermitano, nel Salento e nel barese, nel Casertano e nel foggiano.
Monticelli si trova un po' ovunque e non si individuano ceppi particolari. Montanelli e Montigiani sono tipici della Toscana.
Montale prevale al centro-nord.
Montesi è concentrato nelle Marche, nelle province di Ancona e Pesaro e Urbino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 7453 famiglie Monti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Monti in Italia!
Popolarità
Il cognome Monti è 11° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Monti è nella provincia di Forlì-Cesena
Il cognome Monti è nel comune di Lazzate (MB)
Stemma
Stemma della famiglia MontiMonti Monti
Stemma della famiglia MontiMonti Monti
Stemma della famiglia MontiMonti (LAZ) (Roma)
spaccato nel 1° d'azzurro alla spada di argento guarnita d'oro, conficcata in un monte di tre cime di verde, nel 2° d'oro pieno; sulla partizione una fascia d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook