Meneghetti - Origine del Cognome

Origine del cognome Meneghetti
Origine
Deriva da variazioni ipocoristiche o accrescitive, più o meno dialettali, di Menego, Menico o Minigo, una forma aferetica dialettale del nome Domenico.
Il cognome Meneghetti ha un ceppo veneto ed uno in provincia di Milano.
Meneghelli è specifico della zona che comprende il mantovano, il trentino e soprattutto il veronese.
Meneghello è più propriamente veneto, del veronese, vicentino, padovano, trevisano e veneziano.
Meneghin e Meneghini hanno due nuclei: uno veneto ed uno nel milanese.
Menegon è tipico del Veneto e del Friuli, particolarmente diffuso nel vicentino e nel trevisano, con presenze significative anche nel padovano, pordenonese ed udinese, presenta un ceppo secondario anche tra romano e latinense, frutto probabilmente dell'emigrazione forzata di veneti per la bonifica delle paludi Pontine.
Menegoni, molto più raro, è tipicamente trentino con ceppi anche nel latinense e nel romano.
Menegotti è caratteristico di Verona e provincia.
Menegotto è più specifico di Marostica nel vicentino.
Menichini ha più ceppi, uno toscano tra pistoiese, lucchese, pisano e livornese, uno umbro, laziale che comprende l'Umbria ed il Lazio, ed uno nel napoletano.
Menichino, molto più raro, ha un ceppo tra napoletano e salernitano ed uno a Roma.
Minichini è specifico del napoletano.
Minighin è tipico del veneziano.
Minighini, molto raro, è del basso udinese.
Minighino è praticamente unico ed è dovuto probabilmente ad un errore di trascrizione.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1261 famiglie Meneghetti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Meneghetti in Italia!
Popolarità
Il cognome Meneghetti è 96° nella regione Veneto
Il cognome Meneghetti è 34° nella provincia di Padova
Il cognome Meneghetti è nel comune di San Pietro in Gu (PD)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook