Manni - Origine del Cognome

Origine del cognome Manni
Origine
Potrebbe derivare da una modificazione dialettale del vocabolo latino magnus, ma è pure possibile che derivi dall'aferesi di nomi di origine longobarda come Harimanno o il suo derivato Ermanno o etnici come Alemanno.
Tracce di questa cognomizzazione si trovano ad esempio a San Miniato (PI) nel 1400 dove esercita il Notaio criminale Alamanno Manni da Buiano.
Il cognome Manni è diffuso in tutto il centro nord, con un ceppo principale nel Salento.
Manno ha ceppi nel Salento, nel napoletano, in Calabria ed in Sicilia.
 
Presenza
Ci sono circa 1732 famiglie Manni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Manni in Italia!
Popolarità
Il cognome Manni è 133° nella regione Umbria
Il cognome Manni è 20° nella provincia di Terni
Il cognome Manni è nel comune di Racale (LE)
Stemma
Stemma della famiglia ManniManni (LAZ) (Roma) Titolo: nobile romano
spaccato nel 1 di azzurro all'albero di pino al naturale, nel 2 di argento a due teste di moro vestiti di rosso
Stemma della famiglia ManniManni Manni
Stemma della famiglia Manni non presenteManni (Terni)
fascia di oro accompagnata da - 3 rose di argento bottonate di oro poste 2,1 tutto su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook