Lunardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Lunardi
Origine
Dovrebbe derivare da modificazioni del nome Leonardo (dal longobardo Leonhard che significa "forte come un leone").
Tracce di quest'uso si hanno ad esempio in un atto del 1391 a Ferrara: "...Ancora ave da Opecino famio de messer Lunardo per orço ch'el ge vendè libre vij,..." o nel 1431 a Rimini: "...Fuorono alcune ribellioni et combustione de libri in Arimino, Pesaro, Fano, Fossombrone, et fuorono remossi de Rimini Giohanne de Lamberto e Lunardo Rovello...".
Il cognome Lunardi è molto diffuso nel Veneto, nell'alta Toscana ed in Lombardia.
Lunardini ha un ceppo lucchese ed uno romagnolo.
Lunardo parrebbe avere un ceppo siciliano a Enna ed uno nel Veneto.
Lunardelli ha un ceppo trevigiano nella zona di Oderzo e dintorni ed uno a Nodica (PI).
Lunardello, rarissimo, è del vicentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1697 famiglie Lunardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Lunardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Lunardi è 107° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Lunardi è 49° nella provincia di Lucca
Il cognome Lunardi è nel comune di Baone (PD)
Stemma
Stemma della famiglia Lunardi non presenteLunardi (Firenze)
Di rosso, a due fasce d'argento, ciascuna sormontata da un crescente montante dello stesso
Stemma della famiglia Lunardi non presenteLunardi (Ravenna)
d'argento a due fasce di rosso caricate di due crescenti montanti d'argento
Stemma della famiglia Lunardi non presenteLunardi (Pisa)
D'azzurro, al cervo slanciato al naturale, e alla sbarra diminuita attraversante d'oro, caricata di tre rami di rosaio, fioriti, gambuti e fogliati al naturale, e posti nel senso della pezza
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook