Leopardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Leopardi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale italiano Leopardus di cui si ha un esempio a Pisa nel 1400 con "Leopardus condam domini Iacobi del Fornaio" a sua volta derivato dal nomen latino omonimo, della cui esistenza si ha un esempio in un'antica lapide romana: "D(is) [M(anibus)] B(a)ebio Capr[i]olo filio  dulcissimo q(ui) vixit ann(os) VIII [menses] II b(onae) m(emoriae) filio Leopardus pater  m(emoriam) f(ieri) f(ecit)".
Il cognome Leopardi è sparso in tutta l'Italia peninsulare con una grossa concentrazione a Roma.
Leopardo, molto più raro, ha piccoli ceppi a Roma, nel napoletano e nel tarentino.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 483 famiglie Leopardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Leopardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Leopardi è 1686° nella regione Lazio
Il cognome Leopardi è 649° nella provincia di Ascoli Piceno
Il cognome Leopardi è nel comune di Palmiano (AP)
Stemma
Stemma della famiglia LeopardiLeopardi (Osimo, Roma, Firenze) Titolo: nobili di Osimo
d'oro al leopardo di azzurro illeonito tenente una croce lunga di rosso trifogliata, posta in sbarra, accostato in capo da un nastro di argento biforcuto d'ambo le parti portante il motto: In hoc signo in caratteri maiuscoli di nero
Stemma della famiglia LeopardiLeopardi (Recanati) Titolo: conti di San Leopardo; nobili di Recanati
d'argento, al leone rampante di rosso col capo d'Angiò
Stemma della famiglia Leopardi non presenteLeopardi (Borgotaro)
partito dentato di rosso e d'oro: nel 1° al leopardo illeonito d'oro tenente colla branca anteriore destra un ramo di cinque ciliegie in fascia al naturale; nel 2° alla barca al naturale con vela gonfia verso sinistra
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook