Lanino - Origine del Cognome

Origine del cognome Lanino
Origine
Dovrebbe derivare, anche alterazioni dialettali, dal mestiere di lanaiolo che in epoca medioevale veniva indicato come laninus.
Si trova ad esempio citato nella Historia fiorentina un Antonius Bartholi Lemmi laninus nel Registrum Vexilli Clavium Quarterii Sancti Iohannis septem Maiorum Artium del giorno otto febbraio 1381.
Esiste anche la possibilità che possa derivare dal cognomen latino Laninus, probabilmente una forma medioevale del cognomen Ianinus.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio a Vercelli nel 1500 con un tale Magister Bernardinus Laninus pictor.
Il cognome Lanini è tipicamente toscano del fiorentino, dell'aretino, del senese e di Grosseto, con un ceppo a Genova ed uno a Roma.
Lanino, quasi unico, ha un piccolo ceppo piemontese, a Torino e Vercelli, e presenze sparse in Toscana e Lazio.
Lannini, rarissimo, ha presenze nel romano.
Lannino è tipicamente siciliano, di Palermo.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook