Lama - Origine del Cognome

Origine del cognome Lama
Origine
Lama ha nuclei nel milanese e bresciano, nel bolognese e ravennate e nel napoletano e casertano, Lami ha un ceppo in Toscana, uno nel modenese ed uno a Roma, potrebbero derivare da toponimi come Lama di Marzabotto (BO), Lama Mocogno (MO), Lama Polesine (RO), Lama (AR) o Lama (PV), ma è pure possibile una derivazione dalla famiglia tardo latina Lamia, appartenente alla Gens Aelia, discendente dal mitico Lamus, il mitologico figlio di Poseidone e re dei Lestrigoni fondatore di Formia, ricordiamo nel I° secolo d.C. Lucius Aelius Lamia console di Roma nell'anno 3 d.C., che troviamo nel De Oratore di Cicerone: "...Crassus apud M. Perpernam iudicem pro Aculeone cum diceret, aderat contra Aculeonem Gratidiano L. Aelius Lamia, deformis, ut nostis; qui cum interpellaret odiose, "audiamus" inquit...", tracce di queste cognomizzazioni le troviamo nel 1700 con lo scrittore toscano Giovanni Lami (1697-1770).
Varianti
Presenza
Ci sono circa 581 famiglie Lama in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Lama in Italia!
Popolarità
Il cognome Lama è 1140° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Lama è 129° nella provincia di Ravenna
Il cognome Lama è nel comune di Bee (VB)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook