Graneri - Origine del Cognome

Origine del cognome Graneri
Origine
Dovrebbe derivare da modificazioni del nome medioevale Guarnerus e potrebbe avere origini germaniche dal nome warin-hari trasformato nel tempo in warnheri - warnier - garnier. Un'altra ipotesi lega il cognome al francese grainier ossia "commerciante di grano".
Il cognome Granieri ha vari ceppi in giro per l'Italia, nel torinese, nel perugino, a Roma, nel napoletano, in Puglia, nel cosentino e nel catanese.
Graniero ha ceppi nel frusinate e nel napoletano.
Graneri ha piccoli ceppi nel torinese e nel reggino.
Granerio è praticamente unico.
Granero è tipico della zona che comprende torinese, cuneese e savonese.
Granier è rarissimo.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 48 famiglie Graneri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Graneri in Italia!
Popolarità
Il cognome Graneri è 4887° nella regione Calabria
Il cognome Graneri è 1584° nella provincia di Imperia
Il cognome Graneri è 15° nel comune di Ceres (TO)
Stemma
Stemma della famiglia GraneriGraneri (PIE) (Ceres, Lanzo, Torino) Titolo: marchesi di Châtelet-de-Credoz, La Roche; conti di Mercenasco; signori di Carpenetto, Mombello, Viviers; consignori di Clefs, Piobesi
D'azzurro alla fascia accompagnata, in capo, da un mastio fortificato di una torre, in punta da tre spighe impugnate, il tutto d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook