Gonsalvi - Origine del Cognome

Origine del cognome Gonsalvi
Origine
Dovrebbe derivare da alterazioni del cognome spagnolo Gonçalves, una forma patronimica del nome catalano Gonçal, o del castigliano Gonzalo che significano "combattente, lottatore".
Il cognome Consalvo ha vari ceppi nel centrosud, a Roma, nel teatino, a Foggia, nel barese e nel brindisino, in Campania nel salernitano ed a Napoli, ed in Sicilia.
Consales ha un ceppo a Roma e nel frusinate, nel casertano e nel napoletano, in Puglia ha un ceppo a Foggia ed uno a Brindisi ed in Sicilia a Palermo, nel siracusano e nel trapanese.
Consalvi ha un ceppo nel perugino ed a Terni, in Abruzzo ha un ceppo nel teatino e nel Lazio ha un grosso ceppo nel romano, nel latinense a Cisterna di Latina, Terracina e Sezze e nel frusinate a Filettino,
Gonsalvo è praticamente unico.
Gonsalves e Gonsalvi, che si trovano nell'Italia settentrionale, sono quasi unici.
 
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook