Giudice - Origine del Cognome

Origine del cognome Giudice
Origine
Deriva da soprannomi legati alla carica di giudice o di incarico pubblico (dal latino judex, "magistrato, giudice", che deriva da jus, "legge" e quindi per esteso "pronunciare il giudizio, la sentenza").
Il cognome Giudice è soprattutto meridionale, con nucleo principale nella Sicilia meridionale.
Giudici è maggiormente concentrato in Lombardia, ma con possibili ceppi nel Piemonte, nel genovese, in Toscana e nel Lazio.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2004 famiglie Giudice in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Giudice in Italia!
Popolarità
Il cognome Giudice è 194° nella regione Sicilia
Il cognome Giudice è 41° nella provincia di Siracusa
Il cognome Giudice è nel comune di Santa Marina (SA)
Stemma
Stemma della famiglia GiudiceGiudice (Napoletano)
(d'azzurro, a tre stelle (8) d'oro ordinate in fascia, accompagnate da un lambello di tre pendenti di nero posto in capo)
Stemma della famiglia GiudiceGiudice (Tortona, Genova) Titolo: consignori di Lerma (?)
Trinciato di rosso e d’azzurro, alla banda d'argento, attraversante sul tutto
Stemma della famiglia Giudice non presenteGiudice (SIC) (Messina, Palermo, Marsala) Titolo: barone del Sollazzo
inquartato d'azzurro e di rosso, alla croce dentata d'argento; al capo d'oro caricato dall'aquila bicipite di nero coronata sulle due teste
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook