Gatto - Origine del Cognome

Origine del cognome Gatto
Origine
Dovrebbe derivare dal nome, presente nel Medioevo, Cattus/Catto o da soprannomi legati al latino catus, "gatto" che indicavano l'agilità o l'astuzia del capostipite. Si trovano esempi di questo cognome a Viterbo in un testamento del 1306 con "...Nobilis vir dominus Visconte Gactus filius quondam domini Raynerii Gacti civis viterbiensis...", e a Pisa nella seconda metà del 1200 dove troviamo certi Bectus Gactus, Guccius Gactus e Andreas Gactus citati in alcuni atti. Gatto, panitaliano, è molto diffuso sia al nord (Piemonte, Liguria, Lombardia occidentale e Veneto) sia al sud (Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Salento). Gatti è tipico del nord. Gatteschi e Gattai sono tipici della Toscana mentre Gattolin del Veneto.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3973 famiglie Gatto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gatto in Italia!
Popolarità
Il cognome Gatto è 59° nella regione Calabria
Il cognome Gatto è 34° nella provincia di Treviso
Il cognome Gatto è nel comune di Casier (TV)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook