Gastaldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Gastaldi
Origine
Deriva da soprannomi originati dal vocabolo gotico-germanico gastald, "dignitario longobardo/castellano" dagli ampi poteri civili e militari, che originariamente aveva il significato di amministratore territoriale eletto dal Re che gli affidava poteri civili, militari e giudiziari ed è poi diventato sinonimo di amministratore di città o di proprietà terriere.
Di questa cognomizzazione si hanno tracce ad esempio in un atto del 1191 conservato a Milano negli Archivi di San Lorenzo: "..Quintadecima petia item campus dicitur in Baraciola, a mane monasterii Lantaxii, a meridie Marchesii Caponi, a sero Guilielmi Grassi, a monte Alberti Gastaldi, pertice due et tabule decem octo...".
I cognomi Gastaldi e Gastaldo sono diffusi in Liguria, Piemonte, Lombardia occidentale e Veneto.
Gastoldi è tipico del bergamasco.
Gastaldelli, molto raro, è tipico del veronese.
Gastaldello è specifico dell'area che comprende il vicentino ed il padovano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1271 famiglie Gastaldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gastaldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Gastaldi è 80° nella regione Piemonte
Il cognome Gastaldi è 57° nella provincia di Cuneo
Il cognome Gastaldi è nel comune di Chiusa di Pesio (CN)
Stemma
Stemma della famiglia GastaldiGastaldi (Torino)
d'argento, alla banda accostata da sei gigli, ciascuno posto in sbarra, il tutto di rosso
Stemma della famiglia GastaldiGastaldi (Sommariva Bosco, Ceva, Torino) Titolo: nobili
D'argento, alla banda accostata da sei gigli, il tutto di rosso
Stemma della famiglia GastaldiGastaldi (Busca, Cuneo) Titolo: consignore di Cervasca, Vignolo
D'azzurro, alla gemella d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook