Garibaldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Garibaldi
Origine
Deriva dai nomi longobardi Garibaldo e Gariboldo (da gaira, "lancia" e baltha, "ardito, audace").
Traccia del nome si ha nel Codice Diplomatico della Lombardia medioevale sotto l'anno 983 a Cremona, dove in un cartula commutacionis si può leggere: "...Ad ec responderunt ipsi domnus Odelricus episcopus et Garibaldus iudex et advocatus dixerunt et profesi sunt: Vere cartula ipsa comutacionis quam in eodem iudicio ostensisti bona et vera est. ...".
Il cognome Garibaldi è tipico della Liguria, ma è attualmente presente un po' in tutto il centro-nord.
Gariboldi ha origini nell'area compresa dalle province di Milano, Pavia, Monza e Varese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 638 famiglie Garibaldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Garibaldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Garibaldi è 70° nella regione Liguria
Il cognome Garibaldi è 21° nella provincia di Imperia
Il cognome Garibaldi è nel comune di Ne (GE)
Stemma
Stemma della famiglia Garibaldi non presenteGaribaldi (SIC) (Sicilia)
d’argento, al leone di nero
Stemma della famiglia Garibaldi non presenteGaribaldi (LIG) (Genova)
troncato e cucito di rosso e di azzurro, coll'albero nodrito sulla pianura sostenuto da un leoncino d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook