Gallarati - Origine del Cognome

Origine del cognome Gallarati
Origine
Dovrebbe derivare dal toponimo Gallarate in provincia di Varese.
Si ha un esempio in una Carta venditionis del 1185 ad Angera (NO): "Anno dominice incarnacionis millesimo .C. octuagesimo quinto, secundo die decembris, indicione quarta. Cartam vendicionis ad proprium fecit Oliverus de Fara, filius quondam Gallarati Bellexoris, de loco Gallarate, qui professus est vivere lege Longobarda, in manu Abundii, filii quondam Iohannis Marzoli de Bugazate...". 
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano almeno dal 1100, Pietro Gallarati fu uno dei Capitani milanesi che nel 1172 vennero inviati a combattere l'Imperatore Federico Barbarossa, già allora i Gallarati facevano parte del patriziato milanese.
Il cognome Gallarati ha un ceppo milanese ed uno nel piacentino.
Gallarate sembrerebbe tipico del novarese.
 
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Gallarati non presenteGallarati (Napoletano) Titolo: principe di Molfetta; duca di San Pietro in Galatina
d'azzurro alla banda sormontata da una stella (8) e accostata in punta da altra stella, il tutto d'oro
Stemma della famiglia Gallarati non presenteGallarati (Seprio, Milano) Titolo: marchesi di Cerano; signori di Piovera
D'argento, alla vite pampinosa, decussata e ridecussata, di verde, con la bordura composta d’oro e d’azzurro
Stemma della famiglia Gallarati non presenteGallarati (Milano)
inquartato: di oro all'aquila di nero coronata del campo e d'argento a due ceppi di vite, fogliati di otto e fruttati di due pezzi, decussati e ridecussati al naturale, nodriti sulla punta dello scudo, che ha la bordura composta d'oro e di azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook