Galatti - Origine del Cognome

Origine del cognome Galatti
Origine
Potrebbe derivare da forme etniche, più o meno alterate, riconducibili alla popolazione dei Galati (popolazione di origine celtica stanziata nella regione della Tracia e della Galazia anatolica); da toponimi come Galati nel reggino e nell'ennese o Galati Mamertino nel messinese, oppure da un soprannome grecanico riferito al mestiere di lattaio svolto forse dal capostipite.
Il cognome Galati è del sud Italia, di Sicilia, Calabria e Puglia in particolare.
Galatti, raro, sembrerebbe del reggino.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia GalattiGalatti (Trieste) Titoli: Cavaliere dell'I. A.
d'oro alla banda d'azzurro, carica di cinque stelle (6) d'argento poste una accanto all'altra ed accompagnata in capo da una mezz'aquila di nero, linguata di rosso colla testa rivoltata ed uscente dalla banda, in punta da un gallo al naturale, armato di rosso, in atto di camminare
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook