Fossati - Origine del Cognome

Origine del cognome Fossati
Origine
Deriva da vari nomi di località contenenti la radice fossato, molto diffuse nell'Italia nord occidentale, come si evince ad esempio dal Codice Diplomatico della Lombardia medievale: "...a mane fossatus, Gandulfinus ... a sera fossatus. Martinus penus ... ecc.".
Il cognome Fossati è molto diffuso in Piemonte, Liguria e soprattutto in Lombardia, con un ceppo anche nel fiorentino che dovrebbe derivare dal toponimo Fossato (FI).
 
Presenza
Ci sono circa 2414 famiglie Fossati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Fossati in Italia!
Popolarità
Il cognome Fossati è 106° nella regione Liguria
Il cognome Fossati è 15° nella provincia di Alessandria
Il cognome Fossati è nel comune di Mozzanica (BG)
Stemma
Stemma della famiglia Fossati non presenteFossati (Valsesia, Novara, Milano) Titolo: conti, patrizi milanesi
inquartato di argento e di rosso a tre stelle (8) dell'uno nell'altro, e la terza dall'uno all'altro
Stemma della famiglia Fossati non presenteFossati (Genova, Polonghera, Torino) Titolo: conti
partito: il 1º di rosso, al vaso d'oro, col pino di verde, nodrito nel medesimo e accostato da due leoni d'oro, affrontati; il 2º inquartato d'azzurro e d'argento a tre stelle (8) dell'uno nell'altro e la terza dell'uno all'altro
Stemma della famiglia Fossati non presenteFossati (Milano, Piacenza)
inquartato: di rosso e di argento a tre stelle di 8 raggi poste due in capo dell'uno nell'altro ed una in punta dell'uno all'altro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook