Foresi - Origine del Cognome

Origine del cognome Foresi
Origine
L'origine va ricercata nel soprannome o nome medievale Forese (con una variante arcaica in Forense), termine che, in italiano antico, aveva significato di "straniero, forestiero" e, talvolta, anche quello di "campagnolo, contadino" .
Tracce del nome Forese si trovano già nella Siena del '200, con personaggi quali Forese di Rustichello e Forese di Martino; sempre con questo nome, inoltre, si può ricordare la figura di Forese Donati, che, all'interno della Divina Commedia dantesca, fa la sua apparizione nel cantico del Purgatorio (Forese, in realtà, era il cugino della moglie di Dante).
Il cognome Foresi è tipico della fascia centrale che comprende Marche, Umbria e Lazio centrosettentrionale.
Forese ha un ceppo nel padovano ed uno in Puglia, soprattutto nel barese.
Foresio, molto raro, è tipico del sud, della Puglia in particolare.
Forense, rarissimo, ha un ceppo piemontese ed uno sardo.
Forensi, ancora più raro è del nord.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 382 famiglie Foresi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Foresi in Italia!
Popolarità
Il cognome Foresi è 227° nella regione Marche
Il cognome Foresi è 26° nella provincia di Macerata
Il cognome Foresi è nel comune di Morrovalle (MC)
Stemma
Stemma della famiglia Foresi non presenteForesi (Firenze)
D'argento, alla ruota a otto raggi di rosso
Stemma della famiglia Foresi non presenteForesi (Firenze)
D'argento, al porco passante di nero, cinghiato del campo
Stemma della famiglia Foresi non presenteForesi (Portoferraio)
Di..., all'albero di quercia di..., nodrito sul terreno di... e attraversato al tronco da un porco passante di...
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook