Flamini - Origine del Cognome

Origine del cognome Flamini
Origine
Dovrebbe derivare dalla Gens Flaminia o dal nomen latino Flaminius, Flaminia (dall'antico flaminius, sacerdote dell'antica Roma, che indossava un flamen, "velo").
Il cognome Flamini è diffuso nella fascia che comprende il bolognese, la Romagna, le Marche, l'Umbria, il grossetano, il Lazio e l'aquilano.
Flamigni è tipicamente romagnolo con ceppi anche nel cesenate.
Flaminia è praticamente unico.
Flaminio ha un ceppo a Napoli, uno a Lecce ed uno forse non secondario in Veneto.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 765 famiglie Flamini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Flamini in Italia!
Popolarità
Il cognome Flamini è 297° nella regione Umbria
Il cognome Flamini è 158° nella provincia di Macerata
Il cognome Flamini è nel comune di Jenne (RM)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook