Donadei - Origine del Cognome

Origine del cognome Donadei
Origine
Donadei è molto raro, ha un ceppo certo nel Salento e probabilmente altri ormai pressocchè estinti, Donadeo, sempre molto raro, oltre al ceppo salentino, ne ha anche uno nel napoletano, Donadio è molto diffuso dal Lazio al cosentino, comprendendo il napoletano e salernitano e la Basilicata, derivano dal nome gratulatorio medioevale cristiano Donadeus di cui abbiamo un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia medievale, dove, all'anno 1189, in un atto di vendita scritto in Pavia, leggiamo: "...In burgo Papie. Donadeus Cavalerius et Petracius eius filius , qui professi sunt vivere lege Longobardorum, ipso Donadeo eidem filio suo consenciente, vendiderunt Henrico filio quondam Appiani Tornatoris ..:".  Tracce di questa cognomizzazione le troviamo in Umbria a Narni (TR) nel 1200: "...Eodem die in domo Episcopali coram Rainaldo Donadei, et Nicolao de Cese, Bonacursus Manfredutij promisit, dedit, concessit, et tradidit ipsi ..:".
Varianti
Presenza
Ci sono circa 165 famiglie Donadei in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Donadei in Italia!
Popolarità
Il cognome Donadei è 1809° nella regione Puglia
Il cognome Donadei è 526° nella provincia di Lecce
Il cognome Donadei è 18° nel comune di Acceglio (CN)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook