D'Auria - Origine del Cognome

Origine del cognome D'Auria
Origine
Sembra essere specifico del sud, con un forte ceppo campano, nel terentino, e in Sicilia, è presente un probabile ceppo, forse non secondario in Piemonte e Lombardia.  Pur considerando che Auria era un nome proprio longobardo derivato dall'Aurea latino, questo cognome potrebbe anche derivare da un nome di località, nel genovese ad esempio esisteva nel 1300 un sito chiamato Castrum Aurie, come si può leggere in un atto del 1321 conservato nell'Archivio di Stato di Genova: "...Item terra de Coronale cui coheret ab uno latere terra predicti Sancti Johannis de Salaxia et ab uno latere terra Michaelis de Serra et ab alio latere saltus et terra salvatica et via publica qua itur ad Castrum Aurie. ...". L'uso del nome Auria lo si riscontra nel 1000 ad esempio a Solofra (AV) dove in un atto si legge dei coniugi Cicero e Auria, figlia del fu Giaquinto: "...da partibus septemtrionalis fine sortione Ciceri et Aurie uxoris sue, que fuit filia Iaquinti presbiteri, ...".  Tracce molto antiche di questa cognomizzazione si hanno ad esempio nel nizzardo nel 1150 dove in un atto si legge: "...spectabiles juris utriusque doctores dominus Petrus de Auria Speronus, ac dominus Franciscus Mari, et nobiles ac egregijo Andreas Orignanus, Lambertus Casanova, Secundinus Galleanus...".
Presenza
Ci sono circa 1880 famiglie D'Auria in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome D'Auria in Italia!
Popolarità
Il cognome D'Auria è 98° nella regione Campania
Il cognome D'Auria è 55° nella provincia di Salerno
Il cognome D'Auria è nel comune di Sant'Antonio Abate (NA)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook